Cinognostica e non solo

30,00

Cinologia ragionata per la valutazione del cane di razza

Autore: Gioacchino Murante
Pagine: 181
Rilegatura: filo refe
Disegni al tratto: 95
ISBN: 978 – 88 – 97525 – 19 – 6

Descrizione

La cinognostica trattata in maniera moderna, chiara, completa. Un libro che si legge con piacere, indi-

spensabile per chi voglia affrontare seriamente lo studio del cane di razza, arricchito di numerosi disegni esplicativi, utile ai neofiti quanto ai più esperti.


Gioacchino Murante è personaggio eclettico che, scherzando, ama dire che nella sua vita ha fatto di tutto, escluso il ballerino

del Bolshoi. I suoi interessi spaziano, infatti, in campi numerosi e diversissimi e tante sono le passioni che gli hanno dato grandi soddisfazioni, dall’essere pilota di aerei di linea fino al 747 all’essere liutaio costruendo violini, viole e violoncelli alla maniera di Stradivari, con voce così bella da essere arrivati nelle mani di maestri internazionali e da aver ricevuto un’ eccellente recensione nel libro che raccoglie tutti i liutai del mondo. L’amore per il cane e per il cane di razza in particolare lo ha ac- compagnato per tutta la vita e nasce, probabilmente, insieme alla passione per la caccia. Anzi le due cose sono inscindibili perché parliamo di caccia seria, ragionata e ragionevole che non ha significato se non dipendente dal lavoro del cane, e che raggiunge i suoi massimi livelli nella falconeria, ennesima passione del nostro autore. L’impegno di Gioacchino Murante nel mondo della Cinofilia ufficiale lo ha portato ad assumere molti ruoli: è stato Presidente della Società Italiana Alani, Se- gretario dello Spaniel Club, Membro per tre mandati del Comitato Giudici, innumerevoli volte Membro della Commissione Esami teorici e pratici per nuovi giudici, Membro del corpo docente nei corsi didattici per aspiranti giudici e tanto altro, sempre con la stessa serietà e dedizione.


Amelia Murante è Medico veterinario, laureata all’ateneo di Milano con tesi di laurea sulla ereditarietà del colore del man- tello del cane e in particolare dell’Alano Tedesco, pratica la professione occupandosi di piccoli animali con particolare espe- rienza nelle problematiche dell’allevamento del cane di razza, è veterinario referente per la Centrale di Lettura delle malattie scheletriche del cane ed è abilitata alla docenza nel corso base per proprietari di cane (patentino). Figlia d’arte, appassionata come il padre di falconeria, cavalli, caccia e fotografia è stata iniziata alle esposizioni canine in giovanissima età e a 11 anni ha esposto e portato al Campionato Italiano il suo primo Alano arlecchino. Da allora ha pre- sentato, ottenendo importanti risultati e innumerevoli titoli di campionato, moltissimi soggetti “di San Filippo”, affisso di cui è co – titolare col padre Gioacchino. È autrice di numerose monografie su varie razze, di libri riguardanti il cane e di articoli per  riviste specializzate. La figlia Alma ha ereditato da mamma e nonno la passione per il cane e la cinofilia e, terminati gli studi classici, è ben decisa a seguire le orme materne. Ha presentato nel ring del Junior Handling per la prima volta all’età di due anni e mezzo e ormai la si può ben definire una veterana. Ama suonare il piano, interpretare Musical, dedicarsi alla fotografia e per questo libro ha scoperto di essere una brava disegnatrice.

 

 

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Cinognostica e non solo”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.